River Plate campione d’Argentina: è il 37° titolo

BUENOS AIRES (Argentina) – Battendo per 4-0 il Racing, il River Plate si è laureato campione d’Argentina per la 37ª volta nella sua storia con tre giornate d’anticipo. Per il tecnico del club di Buenos Aires, Marcelo Gallardo, si tratta del 13° titolo da allenatore, uno dei pochi che ancora mancavano alla sua nutrita bacheca da quando, nel 2014, approdò sulla panchina de Los Millonarios, con cui ha vinto tre Coppe d’Argentina, due Coppe Libertadores e una Coppa Sudamericana. Gallardo, che in Ligue 1 vinse lo ‘scudetto’ con il Monaco, è uno dei tecnici in lizza per diventare il ct dell’Uruguay, al momento senza coach dopo l’esonero dell’ex Cagliari e Milan Oscar Tabarez: in scadenza di contratto con il River, non ha commentato il proprio futuro al termine della sfida, decisa dai gol di Agustin Palavecino al 32′, del talento in orbita Juve Julian Alvarez al 48′ e dalla doppietta di Braian Romero al 68′ e al 78′, davanti a 70mila tifosi impazziti di gioia. 

Trionfo River Plate, festa grande per Julian Alvarez e Gallardo

Guarda la gallery

Trionfo River Plate, festa grande per Julian Alvarez e Gallardo

Precedente Da Van Basten a Messias: quando il debutto in Champions è con gol Successivo Psg, si ferma di nuovo Verratti: out per tre settimane

Lascia un commento