Ritrovati i guanti rubati di Zoff: erano tra le bancarelle di Porta Portese a Roma…

Erano stati sottratti da un manichino un anno fa all’hotel Hilton Airport di Fiumicino: erano quelli usati dal mito azzurro durante il Mondiale 1982

Date a Zoff quel che è di Zoff: i guanti. Una storia che rischiava di diventare un tormento per i tanti appassionati di memorabilia in Italia ma che, per fortuna, ha avuto un lieto fine. Il 2 febbraio 2023, durante un’asta di beneficenza, organizzata all’ hotel Hilton Airport di Fiumicino, venne rubato un paio di guanti Uhlsport modello 040, quelli indossati da Dino Zoff durante il Mondiale del 1982, esposti nella mostra “Un Secolo d’Azzurro”. L’ autore del furto, forse aiutato da complici, li sfilò  con destrezza dal manichino dedicato al portiere azzurro, nonostante le telecamere e la sicurezza privata del noto albergo di lusso alle porte di Roma. La notizia provocò un grande scalpore e sconcerto: “Considerato l’immenso valore storico ed economico di quei preziosissimi cimeli li avevamo dati persi per sempre – spiega Aldo Rossi Merighi, promotore della mostra “Un Secolo d’Azzurro” -, anche perché sono molto ambiti da collezionisti sportivi di tutto il mondo e in particolare da commercianti di oggetti “anni Ottanta”: dobbiamo considerare, infatti, che solo in Italia sono presenti oltre 50.000 appassionati di memorabilia calcistici: un furto, quindi, ben ponderato”. 

sorpresa

—  

I guanti sono stati cercati dappertutto, coinvolgendo pure i numerosi contatti in tutta Italia che hanno musei sul calcio e importantissime collezioni private e navigando su internet e sui market place più visitati. Ma niente da fare. Poi, a quasi un anno dal furto, la sorpresa. Il colpo di scena. Passeggiando tra le bancarelle del famoso mercato di Porta Portese a Roma i preziosi cimeli sono stati ritrovati buttati per terra su un vecchio lenzuolo, insieme a tante cianfrusaglie. Proprio quelli: gli Uhlsport 040 sottratti durante la cena di beneficenza. Un po’ consumati, ma “salvi”. E così, per la gioia degli appassionati e tutti i tifosi azzurri, i guanti indossati da Zoff misura 9,5 nelle gare ufficiali contro Brasile, Polonia e Germania avranno d’ora in poi una casa sicura dove continuare a “vivere”. E potranno essere ammirati nella prossima mostra “Raccontami com’era il calcio” che si terrà al Museo del Mare di Genova (8-28 febbraio). All’interno dell’esposizione sarà dedicato anche uno spazio al Mondiale di Messico 1970, con i cimeli degli azzurri vice campioni del Mondo, in omaggio al grande Gigi Riva.

Precedente Camarda non basta, la Roma ferma il Milan sullo 0-0 Successivo La Real Sociedad frena e perde i pezzi: due infortuni e 0-0 contro il Rayo

Lascia un commento