Rissa Ibra-Lukaku, le multe devolute in beneficenza

L’importo delle sanzioni, con il benestare della Procura federale, sarà utilizzato in opere di bene

Una decisione congiunta, che ovviamente non cancellerà quei tristi minuti sul prato di San Siro, ma quanto meno fa onore alle parti coinvolte: l’importo delle multe elevate a Ibrahimovic e Lukaku in occasione della rissa nel derby di Coppa Italia del 26 gennaio, sarà devoluto in beneficenza. Ovviamente con il benestare della Procura federale, che le comminerà dopo l’inchiesta supplementare sui fatti accaduti quel giorno.

Fair play

—  

“AC Milan e FC Internazionale Milano – si legge in un comunicato –, nella consapevolezza di rappresentare da sempre i valori più autentici dello sport, hanno già stigmatizzato l’episodio che ha coinvolto i propri calciatori Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku in occasione della partita del 26 gennaio 2021 valevole per la Coppa Italia, ritenendolo non consono ai principi condivisi di fair play sportivo. Proprio in coerenza con i propri valori, AC Milan e FC Internazionale Milano si impegnano, inoltre, a devolvere in beneficenza le somme delle sanzioni che verranno comminate a seguito del richiesto patteggiamento”.

Precedente Milan, Bennacer: "Daremo il 200% per arrivare allo scudetto" Successivo Lecce, Liguori: "Progetto triennale, ma non ci lasceremo sfuggire l'opportunità di andare in A"

Lascia un commento