Rinascita Jadon Sancho: il Borussia se lo coccola e lui lucida la sua collezione stellare di supercar

Appena 24 anni ma già una collezione di auto da far invidia. Jadon Sancho, attaccante del Borussia Dortmund, in prestito dal Manchester United, pare essere rinato in terra tedesca. Non è chiaro qualche sarà il destino del “re del dribbling” a fine stagione, ma se dovesse vincere la finale di Champions League contro il Real Madrid e magari restare al Dortmund si vocifera di una importante riduzione dello stipendio che, visto la sua indole nello spendere i soldi con facilità, non sarebbe per lui troppo positivo. Come si può vedere dalla sua collezione di auto, che comprende Mercedes, Bentley, Lamborghini.

Tutte le auto del re del dribbling

Il ricco garage di Jadon Sancho, dicevamo, comprende una Mercedes-Benz Brabus da circa 440mila euro, che è stato abbondantemente modificato dal calciatore. La vettura è dotata di uno spoiler in fibra di carbonio, sedili in pelle nera e ha 800 CV di potenza.

Nella collezione non poteva mancare una Lamborghini, in questo caso una Urus, da quasi 220mila euro: il Suv della Casa di Sant’Agata Bolognese, col suo potente V8 biturbo da 4 litri, è un must have per buona parte dei calciatori, quasi uno status symbol, e Jadon Sancho non poteva certo essere da meno.

La lista continua con una Bentley Bentayga da quasi 200mila euro, acquistata dall’attaccante subito dopo la firma del contratto con il Manchester United, nel 2021.

Ma torniamo alle Mercedes, presenti nella collezione di Sancho e per le quali sembra avere un debole. Oltre alla già citata Brabus, il 24enne possiede anche una Classe S dal valore di circa 62mila euro, acquistata nel 2020, e la Classe V da 83mila euro.

Hysaj, quanto costava la Ferrari 488 GTB andata a fuoco?


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Bayer Leverkusen-Roma diretta: segui LIVE la semifinale di Europa League Successivo Fiorentina in finale di Conference: quanto ha guadagnato finora

Lascia un commento