Riecco Mertens: doppietta nel test contro la Primavera. Dov’era finito?

Da tre settimane è in gruppo, dopo aver smaltito l’intervento alla spalla. Adesso attende che Spalletti gli dia una chance

Una doppietta che sembra dire: “Napoli, eccomi. Sono pronto!” Dries Mertens l’ha realizzata stamattina nella partitella (contro la Primavera) che Luciano Spalletti ha voluto giocare per testare le condizioni del belga e anche di Demme (pure il tedesco ha segnato, oltre a Politano) e Ghoulam, ormai tutti recuperati ma bisognosi di trovare la migliore condizione.

In cerca di spazio

—  

L’intervento subito alla spalla a giugno è ormai assorbito. Mertens ha potenziato la muscolatura e da tre settimane è tornato in gruppo a tutti gli effetti, ritrovando pian piano la condizione. I sei minuti che Spalletti gli ha voluto dare a Firenze, in un momento in cui il risultato era ancora in ballo, sono stati un atto di fiducia verso l’uomo, oltre che il giocatore. Ora progressivamente Mertens troverà più spazio e la sua voglia di giocare e segnare sarà utile al Napoli che deve mantenere la vetta e rimediare alla falsa partenza in Europa, cercando di vincere i prossimi due scontri diretti con il Legia Varsavia.

Fiducia

—  

È quella che Spalletti sta mostrando a un giocatore che ancora sente di poter dare tanto alla causa anche se a conclusione dell’attuale stagione compirà 35 anni. Il tecnico non si pone problemi di abbondanza e anzi pensa che a gennaio – quando la Coppa d’Africa porterà via Osimhen, Anguissa e Koulibaly – il belga tornerà più che utile a ricoprire quel ruolo di centravanti che più volte ha mostrato di saper interpretare in maniera intelligente.

Precedente Juve, 2-1 all’Alessandria: buone risposte da Arthur e Kaio Jorge Successivo Diretta Pistoiese Teramo/ Streaming video tv: incrocio in zona playout (Serie C)

Lascia un commento