Retroscena De Rossi: “Ecco di cosa ho parlato al telefono con i Friedkin dopo il Bayer”

ROMA – Al termine di Roma-Juventus, terminata sul risultato di 1-1, grazie ai gol di Lukaku e Bremer, il tecnico dei giallorossi Daniele De Rossi, ha parlato delle strategie di mercato in vista del futuro. Partendo da Lukaku. “Verrà ricordato a lungo per i numeri, sapevo che giocatore era. Ho parlato due giorni fa con il presidente, una chiacchierata bellissima, e abbiamo condiviso le nostre idee”.

De Rossi e il colloquio con i Friedkin

De Rossi entra nel dettaglio:Ci siamo detti tanto, ci siamo trovati sulla stessa lunghezza d’onda, era orgoglioso della squadra, vediamo un atteggiamento fantastico. Abbiamo capito qual è la direzione”. Ancora su Lukaku: “Se io ti dico ci conto, tu domani fai il titolo: De Rossi vuole lukaku. Ma io non sto alla terza conferenza stampa (ride, ndr). Lukaku è forte, la Roma è forte, ma ci sono tante variabili, non ultimi i soldi, l’importante è essere allineati con la società e con chi mi aiuterà. Il progetto è già in embrione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Allegri: "Con Pogba era un'altra Juve. Futuro? Domandatelo alla società" Successivo N'Dicka racconta l'incubo di Udine: le sue parole da brividi

Lascia un commento