Reggiana-Virtus Entella 2-1, Brescianini illude Vivarini

REGGIO EMILIA – E’ durato pochi minuti il sogno sorpasso in chiave salvezza della Virtus Entella sul campo della Reggiana. Esattamente quanto intercorso tra il vantaggio ospite messo a segno da Brescianini e il pari di Laribi, cui ha fatto seguito il colpo del ko da parte dei locali messo a segno da Muratore. Tre punti preziosi in ottica salvezza per la Reggiana che sale a 21 punti, mentre l’Entella resta penultima a 17.

La partita

La partita si accente al 9′ quando Laribi mette dentro un pallone invitante sul quale nessuno attaccante locale riesce a intervenire. Replica ospite al 19′ con il destro di Schenetti che viene murato dalla difesa locale. Un minuto dopo, ancora Entella pericolosissima: Schenetti riceve la sponda di Brunori e conclude a rete, salvataggio miracoloso sulla linea di Libutti. Al 27′ Capello approfitta di un errore di Ajeti, entra in area e manda di un soffio alto da ottima posizione. In pieno recupero, ancora Entella, Costa serve Brunori, sinistro alto.

Secondo tempo

La ripresa si apre subito col vantaggio ospite: al 3′ Brescianini insacca con il sinistro, 0-1. L’Entella cerca il raddoppio con Brunori (5′), ma la reggina trova il pari all’8′ con Laribi che dapprima semina avversari, poi batte Russo, 1-1. Reggiana che all’11’ sorpassa: Laribi scende a dstra mette in mezzo per Muratore che insacca, 2-1. L’Entella si riorganizza al 23′ con Mazzucco che sciupa, poi al 34′ Varone si divora la terza rete locale. Al 36′ ci prova De Luca che mette sulla traversa, ma era tutto fermo per offside. Ultimo sussulto con Mazzocchi che impegna severamente il portiere ospite Russo al 41′

Precedente The Weeknd al Superbowl 2021/ E' lui il protagonista dell'halftime show Successivo È Barrow l’uomo derby, il Bologna si mette al sicuro. Parma, adesso si fa dura

Lascia un commento