Real Madrid, niente scaramanzia: “A por la 15”, come nel 2022. Cosa significa

Il Real Madrid di Carlo Ancelotti conquista la finale di Champions League grazie alla rimonta nel finale contro il Bayern Monaco di Tuchel, staccando il pass per Londra. Al termine della semifinale di ritorno, targata Joselu, i Blancos hanno sfoggiato una maglia speciale in vista dell’ultimo atto della massima competizione continentale, ricordando la semifinale del 2022 con il Manchester City di Guardiola.

Cosa significa lo slogan “A por la 15” sulla maglia del Real Madrid

Il Real Madrid di Carlo Ancelotti punta la finale di Champions League e lo fa in barba alla scaramanzia, indossando una maglia che richiama quanto accaduto nella primavera del 2022, prima del confronto con il Liverpool di Jurgen Klopp. Da “A por la 14” al nuovo slogan “A por la 15“. “Andiamo per la 15”, una traduzione tanto facile quanto significativa, considerando che i Blancos sabato 1 giugno avranno la grande possibilità di centrare la Champions numero 15 contro il Borussia Dortmund di Terzic. Uno dei primi ad indossarla non poteva che essere Jude Bellingham, gioiello del gruppo allenato dall’ex tecnico del Milan.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente De Rossi, la conferenza stampa prima di Bayer-Roma: rivivi la diretta Successivo Real-Borussia Dortmund, finale di Champions: data, ora e dove vederla in tv

Lascia un commento