Real Madrid, Bellingham potrebbe costare 31 milioni in più: ecco perché

Forse nessuno si aspettava che Jude Bellingham avesse un impatto così devastante con il Real Madrid: al suo primo anno all’ombra del Bernabeu il centrocampista inglese ha già segnato ventuno gol e fornito dieci assist in trentasei presenze tra tutte le competizioni. Numeri da capogiro che giustificano l’esborso di 103 milioni per assicurarselo dal Borussia Dortmund.

Real Madrid, altri 31 milioni per Bellingham? La situazione

Florentino Perez, però, potrebbe essere costretto a pagare altri 30,9 milioni per Bellingham: nel comunicato pubblicato dagli spagnoli al momento dell’annuncio, si parlava di una parte fissa, più bonus fino a un massimo del 30%. Secondo quanto riportato da AS,infatti,  questi bonus sarebbero legati all’inserimento del giocatore nella Top 11 della Champions League o nella formazione ideale FIFA The Best e alla vittoria la classifica marcatori de La Liga. Per i primi ci sono pochi dubbi, per il secondo Bellingham, dovrà superare Dovbyk del Girona, al momento al primo posto e avanti di un gol rispetto all’ex Dortmund.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Higuain campione a Miami, ma il calcio non c'entra niente: cosa fa adesso Successivo Clasico, ancora polemiche: "Florentino Perez dall'arbitro prima di Real-Barça"