Real Madrid-Barcellona ore 21: dove vederla in tv, streaming e formazioni

La probabile formazione di Ancelotti

REAL MADRID (4-3-3): Lunin; Carvajal, Rudiger, Tchouameni, Mendy; Valverde, Camavinga, Kroos; Bellingham; Rodrygo, Vinicius Junior. All. Ancelotti

La probabile formazione di Xavi

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Koundé, Araujo, Cubarsí, Cancelo; Pedri, De Jong, Gundogan; Yamal, Lewandowski, Raphinha. All. Xavi

Real Madrid-Barcellona, la cronaca

Da un lato un Real euforico, ma comprensibilmente provato a livello fisico e mentale, dopo il faticosissimo approdo alle semifinali di Champions guadagnato a casa del City. Dall’altro, un Barça avvilito e amareggiato, a seguito dell’eliminazione sofferta per mano del Psg, che ha lasciato in eredità, per di più, uno spogliatoio in subbuglio a causa del j’accuse rivolto dal fin troppo schietto Gundogan al compagno Araujo, che con la sua espulsione ha costretto i blaugrana a un’ora in inferiorità numerica che ha dato il via alla remuntada transalpina. E ora arriva il Clasico del Santiago Bernabeu, decisivo soprattutto per le sorti dei catalani, che arrivano all’appuntamento con 8 punti di ritardo dagli eterni rivali, a 7 giornate dal termine della Liga. Un successo riaprirebbe il discorso scudetto, mentre con un pareggio o una sconfitta, Lewandowski e compagni direbbero definitivamente adios anche all’ultimo titolo ancora a disposizione.  

Attiva DAZN i primi 4 mesi a 19.90€ al mese


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Nuova era Milan, avanza Lopetegui. Ma attenzione a Van Bommel Successivo Le Spice Girls ballano, Beckham fa la "groupie": il siparietto