Real-City, De Bruyne: "Non abbiamo ancora raggiunto il nostro apice"

ROMA – “Mi aspetto due squadre offensive, sarà una partita diversa rispetto a quella dell’andata. Da giocatore speri sempre di vincere trofei, combattiamo da tanti anni e stiamo andando molto bene. Ma vincere la Champions è difficile. Paragoni con la semifinale del 2016 contro il Real? Siamo più in forma e a fine stagione non abbiamo ancora raggiunto il nostro apice“. Così Kevin De Bruyne, centrocampista belga del Manchester City, alla vigilia della semifinale di ritorno contro il Real Madrid.

Manchester City-Real show: vince Guardiola, Benzema doppietta

Guarda la gallery

Manchester City-Real show: vince Guardiola, Benzema doppietta

“Con Guardiola sono progredito sotto vari aspetti”

Siamo sulla buona strada. L’unica critica è che non abbiamo ancora vinto. La nostra costanza è stata incredibile. Domani dobbiamo fare un altro passo“, ha aggiunto. “Con Guardiola sono progredito sotto vari aspetti, ma è difficile dire se sarebbe stato così con un altro allenatore. Lui per noi è stato incredibile, ma abbiamo anche lavorato duro“, ha concluso.

Precedente La Uefa esclude lo Zenit dalle coppe, Inter e Milan incassano di più Successivo Lecce, Corvino: "Pagliacciata di Contini, intervenga la Procura federale"

Lascia un commento