Rambaudi e l'appello alla Lazio: "Io in panchina? Sono pronto, aspetto una chiamata"

Ospite a ‘Cose di Calcio’ nel programma di Debora Carletti e Flavio M. Tassotti l’ex biancoceleste Roberto Rambaudi, accostato nelle ultime ore alla panchina della Lazio, ha svelato un retroscena che lo riguarda, dando la sua ‘ricetta’ per ricompattare l’ambiente. “Io sono pronto e aspetto in giornata la chiamata della Lazio. E’ un momento delicato, credo che andrebbero tutti ad allenare la Lazio, bisogna farla diventare squadra, perché al momento non lo è. Sarebbe una bella sfida. Chi si siederà su quella panchina non dovrà pensare all’anno prossimo, ma al qui e ora, serve solo lavorare. È una situazione copia incolla con la Roma quando arrivò De Rossi, mancano motivazioni, troppe ambiguità dentro l’ambiente, ci vuole chiarezza“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Lazio, Cataldi e Patric salutano Sarri: "Un onore, per sempre grati" Successivo Szczesny di nuovo papà, l'annuncio social della moglie: "Ti aspettiamo"