Rafaela Pimenta a casa Juve: da Pogba a Dolberg, tutti i dossier sul tavolo

L’agente cura anche gli interessi di Pellegrini, che è in uscita. Ecco tutti i profili proposti nel corso del summit di ieri

La presenza di Rafaela Pimenta alla Continassa non è passata inosservata: la dirigenza bianconera sta valutando alcuni innesti per la prossima stagione, l’ex socia di Mino Raiola ha invitato a prendere in considerazione qualche altro giocatore della sua scuderia. Quello con Giovanni Manna, al momento l’uomo mercato del club bianconero, è stato un incontro interlocutorio, di confronto e niente più. 

GLI ALTRI NOMIOltre a una chiacchierata sul Paul Pogba, l’occasione a Pimenta è stata utile anche per proporre qualche nome. Per la fascia destra ha messo sul tavolo la scheda di Noussair Mazraoui, esterno basso in uscita dal Bayern Monaco. Non è la prima volta che ne parla, ma stavolta la possibilità d’incastro esiste perché la Juve – dopo l’arrivo di Timothy Weah – intende aggiungere in quel ruolo un altro giocatore con più esperienza ma a basso costo. Il venticinquenne marocchino potrebbe arrivare in prestito, favorito da un filo diretto che potrebbe unire sul mercato il suo club e la Juve nelle prossime settimane, eventualmente per operazioni decisamente più onerose. La possibile cessione di Dusan Vlahovic, chiacchierato in Bundesliga ma anche in Premier League, può spingere a valutare qualche centravanti che possa fare da riserva ad Arek Milik. Nell’ex scuderia di Mino Raiola c’è Kapser Dolberg, centravanti danese ora in forza al Nizza: contratto in scadenza nel 2024 e giocatore alla ricerca di una nuova opportunità per rilanciarsi.

Precedente Reggina esclusa dalla B: «Tutti uniti», il comunicato del club Successivo Ingaggi pesanti e rendimento scarso: Milan, ecco i giocatori in esubero