Rabiot non sarà con la Juve nella tournée negli Usa: “Motivi personali, resto in Italia”

La conferma del francese sui social: “In accordo col club”. Escluse ragioni legate al mercato o a provvedimenti disciplinari. Allegri aveva già annunciato le assenze di Arthur, Chiesa e Kaio Jorge

La Juventus si imbarcherà domani per gli Stati Uniti, dove la attende una tournée di tre partite contro Chivas, Barcellona e Real Madrid, senza Adrien Rabiot. Sulla base di quanto chiarito l’assenza è dovuta a ragioni strettamente personali, non legata a motivazioni di mercato e neppure a provvedimenti disciplinari.

La sua stagione

—  

Alla Juventus dall’estate 2019, Adrien Rabiot entra nell’ultimo anno del contratto quadriennale in scadenza a giugno 2023, il momento in cui si ragiona sul prolungamento di contratto o sulla cessione per non perdere il giocatore a zero a fine stagione. Il francese, per cui non risultano al momento trattative in uscita, ha iniziato la stagione come un giocatore completamente a bordo del progetto tecnico di Allegri anche dopo il cambio degli equilibri a centrocampo per l’arrivo del connazionale Paul Pogba.

Precedente Juve, Bremer è ufficiale: il comunicato del club Successivo Udogie: "Udinese, grazie per avermi lanciato, adesso voglio stregare Mancini"

Lascia un commento