Rabiot: Futuro? Voglio la Juve in Champions, la Coppa Italia e poi ne parliamo

Il primo tempo mi è piaciuto, abbiamo fatto bene, ma non abbiamo segnato. Secondo me abbiamo creato qualche occasione in cui potevamo far gol soprattutto nel primo tempo. Le settimane passate sono state difficili per trovare la continuità. Vediamo la cosa positiva, abbiamo preso un punto e nonn era scontato, loro sono tosti e fisici. Ma sono deluso, potevamo vincere“. Lo ha detto Adrien Rabiot ai microfoni di Sky dopo il pareggio tra Torino e Juve.

Le parole di Rabiot dopo il derby

Il centrocampista francese ha poi aggiunto: “Calo nella ripresa? Faceva caldo stasera. Poi ci siamo abbassati, ma loro non hanno creato niente, avremmo anche potuto segnare”. Infine, sul futuro: “Sono rimasto perchè volevo aiutare questa squadra a tornare in Champions, me l’ha chiesto la società. Sono rimasto per questo obiettivo, se lo raggiungiamo vedremo e parleremo. In questo momento ci concentriamo sul campo. Anche Giuntoli e il mister sono concentrati su questo, poi potremo farlare più tranquilli. La mia volontà? Tornare in Champions con la Juve anche se non sarò qui l’anno prossimo, l’obiettivo personale è il ritorno in Champions e vincere la Coppa Italia, poi vedremo“. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Modena, esonerato Bianco: Bisoli sarà il nuovo allenatore Successivo Inter, c'è il primo verdetto ufficiale: decisivo il pari della Juve con il Torino