Quell’Inter-Napoli di 50 anni fa, quando Mazzola minacciò l’arbitro Gonella…

Durante l’intervallo, il capitano interista fece “visita” all’arbitro. E nella ripresa, grazie a un rigorino, i nerazzurri, pur in dieci, vinsero in rimonta

Sono mesi di intrighi e sotterfugi, di proteste e di reazioni violente, di golpe mancati e di personaggi ambigui che si affacciano sulla scena e la stravolgono. L’Italia è una polveriera. Destra contro sinistra, studenti contro professori, operai contro padroni. La parola “serenità” è stata abolita dal vocabolario.

Precedente Pronostico Lazio Juventus/ Tacchinardi: "Test importante anche per Sarri" (esclusiva) Successivo San Siro, un'icona da tutelare: la ristrutturazione è la via per non tradirne la storia

Lascia un commento