Quando Weah partì dalla fine del mondo: 25 anni dal gol da leggenda al Verona

Era l’8 settembre 1996: un coast to coast da settanta metri (forse) in 14 secondi. “Io una rete così non l’ho mai fatta” ammetterà l’allora attaccante del Milan

Ma da dove era partito? Dalla fine del mondo. O dal suo inizio. Dall’area del Milan, appena fuori. Situazione difensiva, da sbrogliare in fretta. Era partito da lontanissimo, questo è certo. Da un posto impensabile. Ma come gli era venuta quell’idea? Certe idee vengono così, nascono da soli son come i fiori (cit. Vasco Rossi). Forse certe idee le custodiamo dentro di noi da una vita, aspettano solo di uscire e darci ragione.

Precedente Theo Hernandez si è ripreso la Francia: dallo sgarbo di Marbella al ritorno da titolare Successivo Tchouameni, ecco perché per la Juve è l'obiettivo numero uno

Lascia un commento