Quando Leao per due volte è stato nelle mani dell’Inter. Poi invece…

I nerazzurri andarono vicini a prendere l’asso del Milan in due occasioni. Ecco perché sfumò, e domani se lo ritroveranno contro da avversario

Nelle prossime due notti Rafael Leao agiterà i sonni di Simone Inzaghi e del suo staff che cercheranno un modo per non farlo essere decisivo come successo nel derby dello scorso 3 settembre quando con una doppietta e un assist decretò, quasi da solo, il successo del Diavolo.

Precedente Da pilastro a desaparecido: Gagliardini e l’Inter, i costi di un matrimonio finito male Successivo Messi e l’offerta immorale dall’Arabia: altro che Ronaldo! La cifra lascia tutti a bocca aperta

Lascia un commento