Qualificazioni Mondiali, il Marocco di Hakimi non può sbagliare

I campionati lasciano spazio alle Nazionali, praticamente tutti i Continenti sono coinvolti. Anche quello africano, con le partite di qualificazione al Mondiale (seconda fase). Prima di analizzare le partite ecco una breve descrizione che spiega come funzionano le qualificazioni africane al Mondiale di calcio (CAF).

Come funzionano le qualificazioni africane a Qatar 2022

In Africa è in atto la seconda fase che qualifica alla terza e conclusiva solo 10 delle 40 nazionali partecipanti, suddivise in dieci gironi da 4. Le migliori 10 selezioni dei mini gironi si sfideranno in un doppio confronto che eleggerà le 5 qualificate a Qatar 2022.

Scopri i pronostici delle gare delle Nazionali

Leoni dell’Atlante a caccia dei 3 punti nel gruppo I

Solo la prima di ciascun raggruppamento va alla fase successiva. Per questo il Marocco, inserito nel gruppo I, ha come unico risultato utile la vittoria contro la Guinea-Bissau, che nelle prime due gare disputate ha ottenuto un successo e un pareggio. Gli uomini allenati da Halilodzic hanno 3 punti, frutto del match vinto con un gol per tempo contro il Sudan. I Leoni dell’Atlante possono guardare con fiducia all’esito della sfida casalinga in programma a Rabat visto che sono imbattuti addirittura da quasi due anni pieni e possono vantare big del calibro di Hakimi ed En-Nesyri (lasciato ancora a casa invece Ziyech), oltre al “fiorentino” Amrabat.

La Guinea-Bissau ha già dimostrato in passato i suoi limiti di fronte a Nazionali di rango superiore come il Senegal. L’1 in sede di pronostico resta la scelta più accreditata, la tentazione è l’1 handicap o in alternativa l’1+No Goal.

Precedente Italia, Armani autografa la giacca indossata da Mancini a Wembley Successivo Un fulmine a cielo nuvoloso: Vlahovic non rinnova con la Fiorentina, c'è la fila per il serbo

Lascia un commento