Qatar, infarto in campo ad avversario: James Rodriguez lo soccorre

DOHA (QATAR) – James Rodriguez come Kjaer, Osumane Coulibaly come Eriksen. Il parallelismo è immediato dopo aver visto cosa è successo lunedì scorso durante la gara di campionato disputata a Doha tra  l’Al Rayyan e Al Wakrah. Il 32enne maliano è crollato improvvisamente a terra, colto da un malore. L’ex fantasista del Real Madrid è stato il primo a soccorrerlo. James Rodriguez ha prontamente aggiustato la testa dell’avversario per consentirgli di respirare, prima dell’intervento dei medici. Lo sfortunato calciatore maliano dell’Al Wakrah era stato colpito da un infarto. Rodriguez con il suo gesto ha contribuito a salvargli la vita.

Precedente Dalla Spagna: "Messi e Neymar salteranno le partite di Argentina e Brasile" Successivo Evra si sfoga parlando del Covid: "Tutta una questione politica"

Lascia un commento