Qatar 2022: Argentina qualificata, crolla l’Uruguay. Cile ko con Vidal espulso

BUENOS AIRESL’Argentina conquista la qualificazione diretta ai Mondiali del 2022. È il verdetto del 14° turno del girone di qualificazione sudamericano, con l’Albiceleste che pareggia 0-0 e approfitta della sconfitta interna del Cile contro l’Ecuador per 2-0. Nelle altre partite crolla l’Uruguay con tanti “italiani” in campo: 3-0 contro la Bolivia con la zona playoff sempre più lontana. Pareggio per 0-0 tra Colombia e Paraguay mentre il Perù viene trascinato da Lapadula al successo per 2-1 contro il Venezuela che aumenta le speranze per la qualificazione. 

Argentina ai Mondiali, Uruguay pesante ko

Allo Estadio Monumental Argentina e Brasile non si fanno male, in una partita giocata comunque a viso aperto. Sfida senza un vero padrone, con entrambe le squadre che trovano buone occasioni ma non riescono mai a concretizzare. L’occasione migliore è per la squadra di Tite al 60′ con Fred che colpisce la traversa. La partita si chiude con un importante 0-0 che permette all’Argentina di raggiungere proprio il Brasile come seconda qualificata sudamericana ai Mondiali del 2022. In campo per tutta la partita Alex Sandro, mentre invece nell’attacco Albiceleste si sono scambiati tra primo e secondo tempo gli interisti Lautaro e Correa. Chi invece si allontana sempre di più dal sogno Mondiale è l’Uruguay che colleziona la quarta sconfitta consecutiva contro la Bolivia. A La Paz finisce 3-0 per i padroni di casa contro la squadra degli “italiani” Nandez, Vecino, Torreira, Godin e Bentancur. La Celeste di Tabarez non riesce neanche ad approfittare dell’espulsione di Algaranaz 76′ che lascia la Bolivia in 10 e subisce la doppietta di Arce (con un errore grossolano di Muslera sul primo gol) e un gol di Moreno Martins, capocannoniere del girone. L’Uruguay rimane così a 16 punti con Perù e Colombia un punto sopra che occupano rispettivamente quinto e quarto posto. 

Bruttissimo fallo di Vidal e Sanchez ko

Nelle altre partite spicca il ko interno del Cile, che viene superato per 2-0 dall’Ecuador con la rete in avvio di Estupiñán e il raddoppio nel finale dell’attaccante del Genoa Caicedo. La partita è stata condizionata però dal bruttissimo fallo dellinterista Vidal ai danni dell’ecuadoregno Félix Torres: il centrocampista nerazzurro ha colpito in pieno petto il suo avversario con un calcio. Vidal salterà sicuramente la partita con l’Argentina. Non solo, al 36′ c’è stato anche l’uscita per infortunio di Alexis Sanchez, con l’Inter che dovrà valutarne le condizioni. Continua invece il sogno mondiale del Perù, con la vittoria per 2-1 contro il Venezuela grazie alle reti di Lapadula, attaccante del Benevento, e Cueva. Pareggio senza reti invece per la Colombia di Cuadrado e Muriel, che non va oltre lo 0-0 con il Paraguay e vede il proprio il Perù avvicinarsi al suo quarto posto che vale la qualificazione diretta ai Mondiali. 

Precedente Preziosi a Il Secolo XIX: "Ho dato il massimo. Negli ultimi anni mi sarei contestato anch'io" Successivo La Lazio aspetta Marusic: è ancora positivo

Lascia un commento