Psg, Luis Enrique infuriato con Donnarumma: grida e calcio alla panchina

ROMA – Non sembra un buon momento per gli italiani del Psg: dopo lo “strappo” tra Verratti e il tecnico Luis Enrique, anche Donnarumma è finito nel mirino dell’allenatore spagnolo. Quest’ultimo, infatti, è stato protagonista di una plateale sfuriata contro il proprio portiere, nel corso della gara vinta dal Psg contro il Lione per 4-1.

Luis Enrique si infuria con Donnarumma: cosa è successo

Luis Enrique ha sbottato platealmente all’indirizzo di Donnarumma, prendendo anche a calci una borsa frigo. Il motivo? Il portiere, anziché giocare la palla a un compagno vicino, ha scelto il rilancio lungo. “Tieni basso il pallone”, urla al portiere Luis Enrique, che avrebbe preferito una soluzione più manovrata. Al termine dell’incontro l’ex ct della Spagna, ed ex allenatore della Roma, ha cercato di smorzare i toni ai microfoni di Prime Video: “La mia rabbia contro Donnarumma? Era una situazione di gioco su cui abbiamo lavorato, su cui dobbiamo migliorare. Ma lui è un giocatore di livello mondiale e ha tutto il mio rispetto”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Arabia, ultimi giorni di mercato: da Salah a Pogba, tutto quello che può succedere Successivo Capello, che bordate a Mancini dopo l'addio! Poi fa una battuta su Spalletti...