Psg, festa rimandata per la Ligue 1: solo un pari con il Le Havre

PARIGI (Francia) – Rimandata la festa al Parco dei Principi per la conquista della Ligue 1, il Psg sciupa il primo match point pareggiando 3-3 contro il Le Havre. Luis Enrique sceglie il turnover in vista della semifinale di Champions e nonostante l’ingresso in campo di Mbappé nella ripresa, conquista solo un punto e si porta a +11 dal Monaco a 3 giornate dal termine. Manca l’aritmetica perchè il Monaco dovrà rispondere contro il Lione e in caso di vittoria accorcierebbe a 9 le lunghezze di distanza. In caso di arrivo a pari punti conterà la differenza reti, anche se i parigini sono al momento a +27 dai monegaschi. 

Ligue 1, la classifica

Il Psg pareggia al 95′

Ospiti subito avanti al 19′ con Operi, risposta di Barcola al 29′ e nuovo vantaggio Le Havre al 38′ con Ayew. Nella ripresa Luis Enrique cambia mandando in campo Mbappé, tenuto fuori inizialmente in vista dell’andata di semifinale di Champions contro il Borussia Dortmund, ma al 61′ arriva il tris degli avversari con il rigore di Toure che Navas (scelto al posto di Donnarumma) non riesce a respingere. Al 78′ Hakimi riduce le distanze riaccedendo il Parco dei Principi e al 95′ è Gonçalo Ramos a riequilibrare il tutto con la rete del 3-3. Nel finale il Psg ci prova, ma al fischio finale non può partire la festa a Parigi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Roma, il Bayer Leverkusen segna ancora nel recupero: il dato è clamoroso Successivo Da Inter-Torino a Napoli-Roma: le probabili formazioni delle restanti gare del 34° turno di A

Lascia un commento