Psg, aggressione Hamraoui: forse vendetta per questioni private

PARIGI (FRANCIA) – La polizia francese ha rilasciato Aminata Diallo, la calciatrice del Paris Saint-Germain accusata di aver fatto aggredire la sua compagna di squadra Kheira Hamraoui. Lo scorso 4 novembre, al termine di una cena organizzata dalla società, l’auto sulla quale si trovavano le due calciatrici è stata fermata da due sconosciuti con i volti coperti che hanno costretto la Hamraoui a lasciare la vettura per poi colpirla con una spranga di ferro, procurandole ferite sulle mani e alle gambe. Gli inquirenti starebbero valutando la pista di una vendetta privata e, secondo “Rmc Sport”, i malviventi, prima di colpire la centrocampista, avrebbero detto: “Allora andiamo a letto con uomini sposati?”. Pare comunque che i rapporti tra la Hamraoui e la Diallo – che si è sempre dichiarata innocente ed estranea ai fatti –  fossero buoni, come è stato confermato anche dalle compagne di squadra.

Precedente Besiktas, pronto il riscatto di Pjanic : "Giocatore di livello mondiale" Successivo Diretta/ Siena Olbia streaming video tv: cercasi maturità (Serie C)

Lascia un commento