“Pronti al prestito, con azioni Inter in garanzia”. Ma Suning dice no

Gli Zhang non vogliono ipotecare la società-veicolo lussemburghese Great Horizon e rinunciano a un finanziamento con buoni tassi. Servono 200 milioni entro aprile, poi in estate pronti due scenari

L’esigenza di reperire 200 milioni entro aprile per far fronte a esigenze di cassa e la volontà di rimanere in sella, almeno fino all’estate. Malgrado le difficoltà finanziarie, Suning ha le idee chiare su come procedere con il progetto Inter.

Precedente Zhang, strategia Suning: "Ci concentreremo sul retail, tagli al resto". E l'Inter dove ricade? Successivo Ronaldo finito? Macché: i problemi della Juve sono altrove

Lascia un commento