Processo al Milan in 5 punti: da Maldini a Pioli, tutti gli imputati

Dopo l’uscita dalla Coppa Italia per mano del Torino, rossoneri in crisi: ecco che cosa c’è dietro

A Milanello e dintorni non vogliono sentir parlare di castighi e punizioni, ma intanto per la seconda volta in due settimane Pioli si è trovato nella condizione di variare il programma originario della squadra. Scelte che possono essere declinate in mille sfumature, ma intanto i fatti restano. Era successo a fine anno, dopo la brutta figura di Eindhoven, quando l’allenatore aveva annullato il giorno libero previsto per il 31 dicembre, ordinando un allenamento extra in modo da analizzare la sconfitta col Psv. Ed è successo anche ieri: invece di rientrare a casa e ripresentarsi stamane al campo, i giocatori hanno dormito a Milanello in modo da ritrovarsi questa mattina nelle condizioni di lavoro che tecnico e dirigenza reputano ottimali.

Precedente Non solo Joao Felix: da Courtois a Morata, quanti affari sull’asse Atletico Madrid-Chelsea Successivo Fiorentina-Samp 1-0, Barak fa volare Italiano ai quarti: ecco chi affronteranno i viola

Lascia un commento