Primavera, Spal e Verona non si fanno male: è 0-0

FERRARA – Si chiude senza reti il posticipo della seconda giornata del campionato Primavera 1 tra Spal ed Hellas Verona. Le due squadre si trovano in compagnia di Inter e Cagliari a quota 4 punti in classifica, a -2 dalla Roma capolista.

La gara

Subito un brivido in avvio per gli ospiti: errore in disimpegno del portiere Baseggia e palla allontanata a fatica dalla difesa scaligera. Il primo squillo veronese arriva al 10′ con il cross di Bragantini in area su corner: nulla di fatto. Al 17′ la Spal va vicina al vantaggio con la conclusione di Orfei che termina alta. Cinque minuti più tardi grande occasione anche per il Verona Bosilj che, invece di calciare a rete, cerca altruisticamente di servire il compagno, trovando però Bragantini a rimorchio: il suo tiro viene murato dalla difesa estense. È l’ultima emozione di un primo tempo che termina 0-0. Nel secondo tempo le due squadra partono subito forte: al 5’ Bosilj ci prova dalla distanza con poca fortuna. Due minuti dopo è la Spal ad andare vicina al gol, ma la conclusione di D’Andrea si infrange su palo. Al 12’ ancora Bosilj pericoloso in area spallina, ma Rigon gli nega la gioia del gol. Solo negli ultimi 10’ le squadre tornano a rendersi pericolose: prima è la Spal a provarci, ma il tiro di Fiori risulta troppo centrale; per il Verona prima Bragantini al 41’ (fuori) poi Squarzoni al 43’ da pochi passi non riescono a portare in vantaggio gli ospiti. Nella seconda occasione grande merito va a Rigon, autore di un ottimo intervento in due tempi.  Nei cinque minuti di recupero il risultato non si sblocca: 0-0 il finale.

CorrieredelloSport.fun, nasce il grande gioco dei pronostici. Partecipa gratis e vinci!

Precedente "Palinsesto", comanda l'utente "zero2002" Successivo Leicester-Napoli, niente quarantena per Osimhen,Ospina e Koulibaly

Lascia un commento