Primavera, Milan-Sassuolo 2-1. Giunti terzo con Tonin-Olzer

MILANO – Il Milan batte il Sassuolo 2-1 nel campionato Primavera. Dopo una prima frazione senza reti, emozioni tutte nella ripresa, con il doppio vantaggio rossonero (Tonin e Olzer) e i neroverdi che accorciano con Manara. Con questo successo il Milan sale in terza posizione, scavaldando proprio il Sassuolo oltre a Bologna, Inter e Spal con le quali ora i neroverdi condividono la quarta posizione.

La partita

Fase di equilibrio iniziale, la gara si accende improvvisamente al 35′ quando Olzer, del Milan, si incarica della battuta di un calcio di punizione dai 25 metri: conclusione direttamente in porta, reattivo il portiere del Sassuolo Vitale che devia in calcio d’angolo. La replica dei neroverdo arriva al 40′: Artioli mette in mezzo un pallone interessante sul quale Ranem interviene di testa senza trovare lo specchio. Nella ripresa, al 10′, il Milan passa in vantaggio con Tonin che fa tutto da solo, semina avversari e realizza, 1-0. Il Sassuolo reagisce immediatamente, dapprima con Samele, poi con una doppia occasione dello stesso Samele e di Manara, ma è il Milan che trova la via del raddoppio al 26′ con Olzer, servito da Tonin dopo un errore di Vitale. Al 31′ il Sassuolo accorcia con Manara che approfitta di un errore di Jungdal. Il Milan cerca di riportarsi a distanza con Roback: alto da buona posizione. 

Precedente Fabian Ruiz, via libera dopo le visite. In campo per la Coppa Italia Successivo Primavera, Milan-Sassuolo 2-1. A Bigica non basta Manara

Lascia un commento