Primavera Lazio, incubo retrocessione: il Cagliari vince 4-3

CAGLIARI – Ko esterno per la Lazio Primavera in casa del Cagliari: i biancocelesti, andati sul doppio vantaggio nella prima frazione di gioco, si fanno rimontare prima dell’intervallo. Nella ripresa, dopo essere tornata in vantaggio, la Lazio ha l’occasione di chiuderla col rigore di Moro, neutralizzato da Ciocci. Il Cagliari subito dopo piazza il sorpasso. Si fa dura ora per i biancocelesti che vedono allontanarsi la salvezza diretta e ora devono sperare di raggiungere almeno i play out.

La partita

Lazio in vantaggio al 7′: Novella dalla corsia mancina serve Castigliani che insacca di testa, 0-1. Replica immediata del Cagliari, all’11, con Luvumbo che chiama Furlanetto a un grande intervento. I biancocelesti passano ancora al 15′, con Novella che si mette in proprio, scende dalla sinistra e supera Ciocci, 0-2. Al 22′ il Cagliari riesce ad accorciare le distanze: pasticcio di Franco che con un retropassaggio azzardato innesca l’avversario Contini che batte Furlanetto. Il Cagliari sfiora il pareggio al 23′: grande conclusione di Cavuoti, miracolo di Furlanetto. Il 2-2 arriva alla mezzora, con un destro di Desogus che batte il portiere avversario. Ultimo brivido della prima frazione con la conclusione di Marino: ottimo l’intervento del portiere rossoblù Ciocci.

Secondo tempo

Ripresa che parte col brivido: botta di Armini, il palo salva il Cagliari. La Lazio riesce a tornare in vantaggio al 20′: Moro scende, supera un paio di avversari e mette palla al centro dell’area per Marino, tocco vincente e 2-3. Poco dopo (25′), il match point della Lazio: Moro viene atterrato in area da Zallu, è calcio di rigore. Lo stesso Moro si incarica della battuta, ma Ciocci capisce tutto e neutralizza: non ne approfitta Ferrante che calcia alto sulla ribattuta. Scampato il pericolo, il Cagliari piazza l’uno-due che risulterà vincente. Al 29′ arriva il pareggio: Luvumbo dalla destra serve Desogus che batte Furlanetto e sigla il 3-3. Al 33′ Luvumbo prolunga di testa il cross di Masala, palla a Contini che devia in rete, 4-3.

Precedente Mourinho-Deschamps, che stoccate su Francia e Tottenham! Successivo "Atletico Madrid, Simeone rinnova e punta Lautaro Martinez"

Lascia un commento