Primavera: impresa Lecce con l’Inter, poker dell’Atalanta che ora sogna

Tanti gol e molte sorprese illuminano il 27° turno di campionato Primavera. La capolista Inter perde a sorpresa contro il Lecce e riapre così la lotta al primo posto per la regular season. Ne approfitta l’Atalanta che ne fa quattro alla Fiorentina e vola al secondo posto a meno due dalla vetta. Perde qualche punto il Torino per la lotta alla top six in ottica playoff.

Primavera, risultati e marcatori

La giornata di Primavera inizia subito con una grande sorpresa, con la vittoria del Lecce sul campo della capolista Inter. Ci pensa Burnete a firmare l’impresa contro i nerazzurri, che non perdevano dalla sfida contro la Juventus dello scorso gennaio. Tanti gol e spettacolo in Empoli-Torino con i granata fermati sul 2-2: apre El Biache, poi rimontano gli ospiti con Mendes e Perciun, ma i toscani ritrovano il pari con Corona.

Stesso risultato anche in Sassuolo-Cagliari: protagonista del match Knezovic, autore di una doppietta e del gol che regala un punto ai neroverdi dopo il momentaneo ribaltone sardo firmato Idrissi e Vinciguerra. L’Atalanta cala il poker fuoricasa contro la Fiorentina: Manzoni, Vavassori e Riccio archiviano la pratica in meno di un’ora, poi Caprini la riapre, ma all’88’ ci pensa di nuovo Vavassori a rendersi protagonista e dare il via ai titoli di coda. Molto più noioso lo scontro salvezza tra Bologna e Frosinone, terminato con un pari senza gol.

RISULTATI

  • Inter-Lecce 0-1
  • Sassuolo-Cagliari 2-2
  • Empoli-Torino 2-2
  • Frosinone-Bologna 0-0
  • Fiorentina-Atalanta 1-4

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Reinier risponde a Gudmundsson: pari tra Genoa e Frosinone. Ok il Torino Successivo Cesena in festa: 1-0 al Pescara e ritorno in Serie B!

Lascia un commento