Primavera, il Verona vince 2-1 in rimonta in casa dell’Atalanta

BERGAMO – Vittoria in rimonta per il Verona Primavera che, in casa dell’Atalanta, va sotto ma riesce a ribaltare il punteggio: nel finale l’Atalanta sciupa il possibile pareggio con un rigore di De Nipoti parato da Boseggia. Il Verona sale a 13 punti agganciando il Cagliari in decima posizione, scavalcando Atalanta, Napoli (a 11) e Milan (12).

Atalanta-Verona 1-2

Il primo tempo si chiuderà a reti inviolate: solo nel finale qualche tentativo di marca ospite, con Gomez e Cisse che trovano comunque un attento Bertini. Nella ripresa il punteggio si sblocca immediatamente: al 3′ Palestra scende, supera El Wafi e serve Stabile che porta in vantaggio l’Atalanta. Ma al 7′ è tutto da rifare, il Verona pareggia: in area si accende una mischia, la conclusione di Riahi colpisce il palo, è ben appostato Cisse che la mette dentro, 1-1. Al 19′ si completa la rimonta dell’Hellas: corner di Bragantini, Ebengue torre per Signorini che firma il sorpasso, 1-2. Al 29′ l’Atalanta ha l’occasione del pari: El Wafi stende in area De Nipoti, rigore del quale si incarica lo stesso De Nipoti, ma Boseggia capisce tutto e neutralizza. Sul corner successivo, il portiere del Verona si ripete sul colpo di testa di Guerini.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Bari, questione di gol. Ma gare di sostanza Successivo Juve, le condizioni di McKennie: il comunicato sul ko muscolare

Lascia un commento