Premier, Tottenham ko. Il City stende anche l’Arsenal: Guardiola vola

LONDRA – Il West Ham vince 2-1 il derby di Londra contro il Tottenham nella 25ª giornata di Premier League. All’ Olympic Stadium il West Ham passa in vantaggio al 5′ con Antonio: il numero 30 degli Hammers va in spaccata su un cross di Bowen, Lloris respinge ma ancora sui piedi dell’attaccante che insacca in seconda battuta. Il raddoppio della squadra di Moyes arriva al 47′, quando Lingard dopo l’uno-due con Fornals controlla e batte ancora il portiere francese. Dubbi sul controllo dell’ex Manchester Utd, ma il Var convalida. Al 63′ corner del neo-entrato Bale e Lucas Moura impatta bene sul primo palo di testa e accorcia per i suoi. Ci provano fino alla fine gli Spurs, con Bale che scalfisce la traversa, ma i tre punti vanno ai padroni di casa. Vittoria dal peso specifico enorme per il West Ham, che supera il Chelsea e si porta al quarto posto in classifica a quota 45 punti. La seconda sconfitta di fila vede invece gli Spurs restare ancorati all’ottavo posto, con nove punti da recuperare sulla zona Champions. Per Moyes è la prima vittoria in carriera contro Mourinho.

West Ham-Tottenham 2-1, tabellino e statistiche

Premier League, la classifica

Il City vola con Sterling, lo United stende il Newcastle

Il City mantiene saldo il primo posto in Premier vincendo per 1-0 sul campo dell’Arsenal. Bastano 2′ agli uomini di Guardiola che sbloccano subito con un colpo di testa di Sterling che non lascia scampo a Leno. Il primo tempo non regala altre emozioni e i Citizens possono amministrare il risultato. Nella ripresa è Gundogan a provarci dal limite, ma guadagnando solo un corner, mentre nel finale è il turno di Joao Cancelo che manda al lato di poco sulla sinistra. Poco quanto fatto vedere dai Gunners, ora decimi a quota 34, mentre continua il cammino in vetta del Manchester City a +10 da Leicester e Manchester United. I Red Devils hanno battuto 3-1 il Newcastle in casa ottenendo la 14esima vittoria in campionato e salendo a quota 49. Vantaggio alla mezz’ora con Rashford e pari ospite al 36′ con Saint-Maximin, nella ripresa prima James e poi Bruno Fernandes su calcio di rigore regalano la vittoria allo United.

Arsenal-Manchester City, tabellino e statistiche

Maddison-Barnes e il Leicester vince 2-1 con l’Aston Villa

Al Villa Park il Leicester ottiene tre punti e il secondo posto in classifica battendo 2-1 l’Aston Villa. Partenza sprint con due gol nei primi 23 minuti: al 19′ è Maddison ad aprire le marcature controllando al limite dell’area un passaggio di Barnes e battendo il portiere con tiro basso sulla sinistra. Quattro minuti dopo Barnes raddoppia: il centrocampista ribadisce in rete una corta respinta della difesa e di sinistro mette il pallone sotto la traversa. Nel secondo tempo i Villans accorciano con Traorè al 47′, quando il centravanti ex Lione batte Schmeichel con una deviazione da posizione ravvicinata. Vittoria numero quindici in campionato per Rodgers e seconda piazza con lo United, Aston Villa fermo in ottava posizione a quota 36 immediatamente a ridosso dalla zona Europa League. 

Aston Villa-Leicester 1-2, tabellino e statistiche

Precedente Pirlo: "Brutta Juve in Champions, ho parlato con Agnelli. Dybala out" Successivo Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 21 febbraio

Lascia un commento