Premier League, l’Arsenal rialza la testa e torna al comando della classifica

WOLVERHAMPTON (REGNO UNITO) – La 34ª giornata di Premier League si gioca a singhiozzo per le semifinali di FA Cup e il sabato propone tre sole gare. Fattore campo azzerato con altrettanti successi esterni per Arsenal, Brentford e Burnley, risultati pesanti sia per la lotta salvezza, che per quella al titolo, che vede i londinesi issarsi nuovamente in vetta alla classifica.

Premier League, la classifica

L’Arsenal si rialza

La ferita dell’eliminazione dalla Champions per mano del Bayern sanguina ancora, ma l’Arsenal reagisce nel migliore dei modi, riprendendo la sua marcia in campionato grazie alla vittoria per 2-0 sul campo del Wolverhampton. A decidere il match sono i gol allo scadere del primo tempo di Trossard, che infila nel sette sull’assist prezioso di Gabriel Jesus, e di Odegaard al 95′. La squadra di Arteta sale a quota 74 e si riporta al primo posto in attesa degli impegni di Liverpool, impegnato domani sul campo del Fulham, e del Manchester City, che oggi ha conquistato la finale di FA Cup piegando il Chelsea con una rete di Bernardo Silva e che martedì andrà a far visita al Tottenham.

Wolverhampton-Arsenal 0-2, tabellino e statistiche

Luton e Sheffield ko

I due scontri salvezza terminano invece con due dure sconfitte per le squadre nella lotta retrocessione. Successo per 5-1 del Brentford sul campo del Luton, con Wissa (doppietta), Pinnock, Lewis-Potter e Schade. Vince anche il Burnley che supera per 4-1 lo Sheffield United grazie a Bruun Larsen, Assignon, Foster e Gudmundsson. Inutile per i Blades il sigillo di Hamer. La zona retrocessione vede per ora lo Sheffield ultimo a 16 punti dietro a Burnley (23) e Luton (25).

Luton-Brentford 1-5, tabellino e statistiche

Sheffield Utd-Burnley 1-4, tabellino e statistiche


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Hackathon, il nuovo gioco figlio del Subbuteo e di Football Manager Successivo Sampdoria, Pirlo: "Bravi a restare in partita, stiamo recuperando gli infortunati"

Lascia un commento