Premier League, il City travolge il Luton. Solo un pari per De Zerbi

La 33ª giornata di Premier League si apre con la netta vittoria del Newcastle, che rifila un poker al Tottenham. Nel primo tempo padroni di casa a segno con Isak al 30′ e Gordon al 32′. Nella ripresa ancora Isak al 51′ e chiude i conti Schar all’87’. Il Newcastle si porta momentaneamente al sesto posto con 50 punti, ma a -10 dallo stesso Tottenham quinto. Sconfitta pesante per gli Spurs, con l’Aston Villa che avrà l’occasione per allungare al quarto posto.

Newcastle-Tottenham 4-0, tabellino e statistiche

Il City travolge il Luton, solo un pari per De Zerbi

Vittoria netta del Manchester City che travolge per 5-1 il malcapitato Luton, terzultimo in classifica. Apre le marcature un autogol di Hashioka dopo, poi nella ripresa vanno a segno anche Kovacic, Haaland, Doku e Gvardiol. Per gli ospiti rete della bandiera di Barkley. Con questo successo la squadra di Guardiola certifica il terzo posto con 70 punti a -1 dalla coppia di testa formata da Arsenal e Liverpool. Non va invece oltre l’1-1 in casa del Burnley il Brighton di De Zerbi, con le reti di Brownhill da un lato e l’autorere di Muric dall’altro.

Manchester City-Luton 5-1, tabellino e statistiche

Burnley-Brighton 1-1, tabellino e statistiche

Sorride il Brentford, Sheffield sempre più ultimo 

Successo per 2-0 del Brentford con l‘autorete di Arblaster e il gol di Onyeka che mandano ko lo Sheffield United sempre più ultimo in classifica. Pareggio ricco di reti invece tra il Nottingham Forest e il Wolverhampton: wolves avanti con Cunha, poi il ribaltone dei padroni di casa con Gibbs-White e Danilo, prima del sigillo del definitivo 2-2 ancora di Cunha.

Brentford-Sheffield United 2-0, tabellino e statistiche

Nottingham Forest-Wolverhampton 2-2, tabellino e statistiche

Il Bournemouth ferma lo United

Non va oltre il pareggio invece il Manchester United in casa del Bournemouth. I padroni di casa passano in vantaggio con Solanke ma Bruno Fernandes trova la rete dell’1-1 che dura appena cinque minuti, tanto basta a Kluivert per riportare in vantaggio il Bournemouth. Nella ripresa è il calcio di rigore, realizzato sempre da Bruno Fernandes, a fissare il punteggio sul 2-2. Un punto che permette ai Red Davils di raggiungere il Newcastle a 50 punti, sale invece a 42 il gruppo guidato da Iraola.

Bournemouth-Manchester United 2-2, tabellino e statistiche

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Allegri dopo Torino-Juve: "Mancano sette punti alla Champions", rivivi la diretta Successivo Matri, le due Juve e il futuro di Allegri: "Mi viene anche questo dubbio"