Premier, Ancelotti non frena la marcia del City: vince Guardiola 3-1

LONDRA (Regno Unito) – Nel recupero della 16ª giornata di Premier League il Manchester City si impone sull’Everton di Ancelotti per 3-1. Al Goodison Park la squadra di Guardiola ottiene il dodicesimo successo consecutivo in campionato e rafforza il suo primato in classifica. Mezz’ora iniziale tutta in salita per il tecnico italiano: Coleman si fa male al 18′, e il City al 32′ passa in vantaggio con Foden: il centrocampista inglese tenta la fortuna calciando dal limite, il pallone subisce una deviazione e spiazza l’incolpevole Pickford. Il pareggio per i Toffies arriva però cinque minuti dopo, con Richarlison che arriva per primo su una respinta dopo un tiro di Lucas Digne e beffa Ederson. Nel secondo tempo il City trova il gol del vantaggio al 63′, quando Mahrez controlla al limite un passaggio di Bernardo Silva e scaglia un gran tiro che si infila in rete con l’aiuto del palo di sinistra, e mette al sicuro il risultato al 77′ proprio col centrocampista portoghese che sfrutta un assist di Gabriel Jesus e firma il 3-1 a botta sicura. 

Everton – Manchester City 1-3, tabellino e statistiche

Aina lancia il Fulham, Barnes pareggia per il Burnley: è 1-1

Al Turf Moor il Burnley pareggia 1-1 contro il Fulham: passano in vantaggio gli ospiti con Ola Aina al 49′: l’ex laterale del Torino approfitta di una mischia sull’angolo di Andersen per beffare il portiere da pochi passi. Il pareggio dei padroni di casa arriva tre minuti dopo, con Jay Rodriguez che pesca con un bell’assist Barnes in area e l’attaccante inglese è abile a superare Areola segnando il suo terzo gol in campionato. Pari che serve più al Burnley, che mantiene otto punti di vantaggio sul terzultimo posto, occupato proprio dal Fulham a 19 punti. 

Burnley – Fulham 1-1 , tabellino e statistiche

La volpe d'area: Vardy contro le 'Big 6'

Guarda il video

La volpe d’area: Vardy contro le ‘Big 6’

Precedente Clamoroso Pirlo: "Morata è svenuto dopo Porto-Juve" Successivo Porto-Juve 2-1: Chiesa tiene in vita Pirlo

Lascia un commento