Pozzo: “Amo la mia Udinese e la tengo d’occhio: entusiasta di Sottil, la squadra c’è”

Proprietario da 36 anni, da 28 di fila è in A. “Non si spende più di quel che si ricava. E la molla di tutto è sempre la passione”

Dal nostro inviato Francesco Velluzzi

1 agosto – udine

“Sono contento. Perché continuo a farlo per passione”. Gianpaolo Pozzo ci accoglie così, dopo aver brindato ai 36 anni di gestione dell’Udinese che comincia il ventottesimo campionato di fila in A. “Mi sono affacciato per passione. E la mia passione è il calcio. E, per fortuna, l’hanno ereditata i miei figli, Magda e Gino. Che si stanno dedicando anche loro, pur vivendo a Londra, dove curano pure il Watford”.

Precedente Pioli: "Il nostro ciclo è appena iniziato. Abbiamo capito cosa serve per restare al top" Successivo Wijnaldum alla Roma?/ Calciomercato news, rinuncia ai bonus del PSG e si avvicina

Lascia un commento