Portogallo, infarto in campo per un giocatore. Il defibrillatore gli salva la vita

Il brasiliano ha dovuto essere evacuato con urgenza in un ospedale dopo aver subito un arresto cardiorespiratorio.

Il calcio portoghese trattiene il respiro dopo la dura immagine emersa in una partita della terza divisione tra FC Alverca e Uniao de Almeirim. Il brasiliano Alex Apolinario è crollato nel mezzo dell’incontro, supino e privo di sensi, circondato dal panico di tutti i presenti. Tutti hanno subito cercato di rianimare il giocatore mentre arrivavano i soccorsi, che lo hanno immediatamente trasportato in ospedale. Il suo team, l’Alverca, ha confermato di aver subito un arresto cardiorespiratorio causato da un improvviso infarto.

Come conferma il comunicato della squadra dell’ex giocatore del Cruzeiro, “Apolinario è stato subito assistito dai professionisti sanitari dell’FC Alverca Futebol SAD, debitamente addestrati, con un defibrillatore, sempre presente alle partite e agli allenamenti della squadra”. Grazie a questo sono stati in grado di rianimarlo e inviarlo all’ospedale di Vila Franca de Xira, dove continuerà le cure. I suoi compagni, nel frattempo, potevano solo pregare davanti a una situazione del genere.

Precedente Inghilterra in lockdown ma la Premier League va avanti Successivo Asta per Zaccagni: Lazio in vantaggio, Roma e Milan subito dietro

Lascia un commento