Popovic, Juve sfiorata e Frosinone saltato: clamorosa svista di mercato

Un clamoroso colpo di scena potrebbe complicare la trattativa tra il Napoli e Popovic. Il giovane attaccante del 2006, corteggiato anche della Juventus e dal Milan, ha svolto le visite mediche a Villa Stuart e l’operazione in sinergia con il Frosinone sembrava ormai solo ai dettagli. Il serbo però non potrà giocare per i gialloblù e per questo il contratto con la squadra di Mazzarri non è stato ancora firmato. Ma qual è il motivo? Una svista, bella grossa.

Popovic, al Napoli serve un partner: la situazione

Il Napoli non può chiudere l’affare da solo perché ha terminato gli slot per tesserare in questa stagione gli extra comunitari. La spalla trovata da De Laurentiis era il Frosinone, che aveva dato l’ok per arrivare alla fumata bianca, senza accorgersi però di non avere, così come gli azzurri, questo posto extra. I gialloblù se ne sono resi conto in ritardo e ora i campioni d’Italia in carica dovranno trovare un’altra squadra per chiudere l’operazione. Tra le possibili “partner” c’è il Monza che ha tutti gli spazi liberi per mettere nero su bianco. La squadra di Palladino potrebbe risolvere il rebus. La seconda punta serba è attualmente svincolata, avendo deciso di non prolungare il contratto con il Partizan Belgrado scaduto lo scorso 31 dicembre, dunque l’innesto sarebbe garantito a parametro zero. Non resta che attendere.

Precedente Inter-Lazio di Supercoppa: Rai, Sky o Mediaset? Dove vederla in tv e in streaming Successivo Le pagelle di De Rossi: palleggio più rapido e Roma più dinamica, ha già messo tanto