“Polveriera United: Ronaldo e squadra in rivolta contro Solskjaer”

MANCHESTER – Sei sconfitte nelle ultime dodici partite tra coppe e campionato e sesto posto in Premier League a -9 dal Chelsea capolista, Solskjaer proprio non riesce ad ingranare con il Manchester United. La sua panchina traballa ancora e, secondo la stampa inglese, la fiducia da parte di club e giocatori si sta esaurendo, soprattutto dopo i due pesanti ko contro il Liverpool (0-5) e nel derby con il City (0-2). La pazienza sta scadendo a tal punto che ai Red Devils sarebbe in corso una rivolta.

La rivolta

In Inghilterra credono che i big dello spogliatoio, compreso Cristiano Ronaldo, non siano contenti della guida di Solskjaer: Bruno Fernandes si sarebbe lamentato perché non riceverebbe abbastanza indicazioni dal tecnico e dal suo staff; CR7 sarebbe allarmato del precipitoso calo di rendimento della squadra; per alcuni calciatori Solskjaer mostrerebbe favoritismi e sarebbe troppo morbido nella gestione del gruppo. In più, a molti non sarebbe piaciuta la scelta dell’allenatore di far giocare Rashford contro il City per più di mezzora (dal 67′) nonostante l’attaccante avesse saltato due giorni di allenamento prima della partita per influenza. Insomma, una dilagante insofferenza che ora rischia di minare profondamente lo spogliatoio del Manchester United.

United, a rischio esonero Solskjaer: c’è Zidane?

Guardiola: "Ronaldo e Bruno Fernandes? Soffrono se..."

Guarda il video

Guardiola: “Ronaldo e Bruno Fernandes? Soffrono se…”

Precedente Immobile, altri record. E solo Lewandowski fa meglio di lui Successivo Lazio, Sarri garantisce il futuro

Lascia un commento