Pogba fa coraggio alla Juve: “Non molliamo, la stagione è lunga”

Paul Pogba non ha ancora disputato un solo minuto in gare ufficiali con la Juventus nella sua seconda avventura bianconera, dopo sei anni avari di soddisfazione al Manchester United, ma ha voluto trasmettere la propria partecipazione al difficilissimo momento vissuto dai compagni attraverso un Tweet all’indomani della sconfitta di Monza.

Crisi Juve, parla Pogba

Non molliamo mai. La stagione è ancora lunga. Siamo la Juve” le poche, ma significative, parole scritte dal centrocampista francese sul proprio account twitter, seguite da due pallini bianconeri come didascalia di due foto: una ritrae un’esultanza di gruppo durante la partita contro lo Spezia, una delle due gare vinte in campionato dalla Juve nelle prime sette giornate, l’altra rappresenta l’unica foto agonistica di Pogba in questo primo scorcio di stagione, con indosso la maglia numero 10 tornata sulle sue spalle, anche se finora solo virtualmente, dopo averla già indossata nell’annata 2015-’16, l’ultima del suo primo ciclo a Torino.

Juve sotto la curva a Monza: le scuse ai tifosi dopo il ko

Guarda la gallery

Juve sotto la curva a Monza: le scuse ai tifosi dopo il ko

Pogba, il dramma del tentativo di estorsione

Dopo il suo ritorno alla Juve a parametro zero Pogba ha finora vissuto mesi da incubo. Sul piano fisico a causa della lesione al menisco laterale subita durante la tournée negli Usa, curata prima attraverso una terapia conservativa e poi attraverso un intervento chiururgico avvenuto lo scorso, che terrà il giocatore lontano dai campi almeno fino a inizio novembre. Sul piano personale il campione del mondo 2018 è al centro del drammatico caso che vede coinvolto anche il fratello Mathias, posto sotto custodia cautelare per un tentative di estorsione proprio nei confronti di Paul che, secondo quanto riportato da ‘Le Parisien’, vivrebbe attualmente sotto scorta proprio a causa delle intimidazioni e delle minacce subite negli ultimi mesi.

Dalla Francia: Pogba sotto scorta

Guarda il video

Dalla Francia: Pogba sotto scorta

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Cobolli Gigli: "Agnelli si assuma le responsabilità. Cambiare allenatore scelta più semplice" Successivo Arslan, gol e beffa: ladri in casa mentre lui segnava all'Inter

Lascia un commento