Pirlo, riecco la solita Juve: non incanta ma vince. Ma lo step per la storia è un altro…

A San Siro la rosa ricca ha favorito i bianconeri. I rossoneri con le idee e l’impegno resteranno al top

La Juventus ha battuto il Milan in una sfida sbilanciata sin dall’inizio: i forfeit, addirittura sette, hanno costretto il bravo Pioli a chiamare persino ragazzi della Primavera. Anche i bianconeri avevano assenti importanti, comunque sostituiti da nazionali. L’incontro non è stato spettacolare, ma nemmeno noioso.

Precedente La Lazio di Inzaghi verso Parma e Roma, Il Messaggero: "Mosse per il balzo Champions" Successivo Vigorito: "Inzaghi oro di Benevento. E se lo esonero... lo rimetto a fare il centravanti"

Lascia un commento