Pirlo non molla lo scudetto: “La Juve lotterà fino alla fine”

Eravamo partiti un po’ nervosi, forse a causa delle ultime due sconfitte. Poi i gol ci hanno agevolato, il resto l’abbiamo gestito bene. Ritorno col Porto? Abbiamo la partita di sabato col Verona già difficile, Danilo mancherà per squalifica. Dovremo studiare qualcosa per mettere in campo i migliori”. L’analisi di Andrea Pirlo arriva dopo la bella vittoria casalinga contro il Crotone. Un 3-0 firmato da Cristiano Ronaldo (doppietta) e McKennie. “Bisogna cercare di muoverci meglio perché Morata non è al meglio, non è stato bene. Ha bisogno di un po’ di tempo per rimettersi in sesto. Se abbiamo Cristiano davanti, il gioco va sviluppato diversamente – ha detto il tecnico a Sky Sport – Kulusevski? Giocare nella Juve e giocare nel Parma sono due cose completamente diverse. Lì giocava in contropiede, qui magari tante squadre si chiudono e gli spazi per attaccare sono minimi. Sta lavorando anche in fase di non possesso, ci sta dando una grande mano. Può fare molto di più“. 

Juve, è tornato Air Ronaldo: che doppietta di testa!

Guarda la gallery

Juve, è tornato Air Ronaldo: che doppietta di testa!

Pirlo: “La Juve lotterà fino alla fine”

Chiesa si trova meglio a destra, però anche a sinistra ha fatto delle buone azioni. Sicuramente la sua posizione è quella di esterno destro, quando possibile lo facciamo giocare lì. Dieci anni fa pensavo a giocare e a vincere, ora faccio un altro mestiere. Ma l’obiettivo è sempre la vittoria. Tutte quelle che stanno dietro l’Inter sono delle antagoniste, noi lotteremo fino alla fine. Meglio in campo o in panchina? In campo è più facile…”.

Precedente "Fausto Gresini è morto", poi la smentita/ Fake News in MotoGp, il figlio "avvoltoi!" Successivo Juve, sei tu l'anti-Inter. Ma il Milan c'è

Lascia un commento