Pirlo-De Zerbi, gemelli contro. Da Nagelsmann ad Amorim, gli allenatori del futuro

Due ragazzi del ‘79, nati a 18 giorni di distanza, avversari in panchina in Juve-Sassuolo. Panoramica con i tecnici quarantenni di successo, tra miti diventati assistenti e clausole milionarie

Che cosa sono 18 giorni e 8 chilometri? In una vita, nulla. Andrea Pirlo è nato a Flero il 19 maggio 1979, Roberto De Zerbi a Brescia il 6 giugno dello stesso anno. Gemelli o quasi, con il calcio di punizione nel dna. Pirlo è stato un fenomeno di precocità ma anche De Zerbi, quando giocava nella Primavera del Milan, veniva chiamato da Sebastiano Rossi per calciare da fermo a fine allenamento: il ragazzino, col mancino, valeva gli adulti più bravi.

Precedente Diretta/ Verona Crotone (Serie A) streaming video DAZN: dubbi da sciogliere Successivo Lazio, tegola Strakosha: trauma distrattivo del retto femorale della coscia destra

Lascia un commento