Pirlo: “Approccio sbagliato. Morata? A fine gara è svenuto”

Il tecnico bianconero: “Avevamo preparato un’altra partita, il gol del Porto al 1′ ci ha tolto coraggio. Per fortuna siamo riusciti a rimetterci in pista per il ritorno”

Il 2-1 nell’andata degli ottavi di Champions è stata una partita tutta in salita, e Pirlo lo dice a chiare lettere: “L’approccio è diventato sbagliato dopo avere preso il gol, perché ci sono mancate le sicurezze e i ragazzi si sono un po’ abbattuti, ci siamo impauriti. Avevamo preparato un’altra partita – spiega l’allenatore bianconero ai microfoni di Sky a fine gara -. Per fortuna siamo riusciti a rimetterci in pista per il ritorno. Morata? Non stava bene, dopo l’influenza non si è più ripreso. Anche dopo la gara ha avuto uno svenimento, era al limite”.

Sul match

—  

“I ragazzi si sono abbattuti, non era questo l’inizio che volevamo fare. Sapevamo che loro erano molto bravi a chiudersi e dopo il gol è stato tutto più difficile. Dopo essere andati sotto di due gol è stato più difficile – prosegue il tecnico -. La partita l’abbiamo messa come volevano loro, è un peccato, perché poteva andare meglio. L’avevamo preparata per attaccante la profondità ma, se tocchi il pallone troppe volte, le cose si complicano. Non siamo stati intelligenti, il movimento della palla era troppo lento”.

acciacchi e svenimenti

—  

“Morata non era al meglio, non si è ancora ripreso del tutto dall’influenza: a fine partita si è dovuto sdraiare negli spogliatoi per uno svenimento, ma non stava bene neanche prima del match – ha spiegato Pirlo -. Chiellini ha avuto un risentimento al polpaccio, per De Ligt è stato solo un attacco di crampi”. La squadra dà qualche segno di stanchezza: “La stanchezza c’è, dopo tante partite impegnative non è facile mantenere sempre lo stesso ritmo e livello di attenzione. Ma negli ottavi di Champions questo non deve succedere, fortunatamente siamo riusciti a rimettere in pista la gara di ritorno con il gol di Chiesa”.

Precedente Porto-Juve, Pirlo: De Ligt crampi, Morata è svenuto al 90' Successivo Chiesa l’unico sorriso: “Questo gol ci dà la carica, al ritorno sarà un’altra Juve”

Lascia un commento