Pioli vs Conte, chi vince? Stankovic, Panucci e le firme della Rosea votano…

Due allenatori molto differenti l’uno dall’altro per stile, carriera e impronta tattica. Domenica alle 15 si giocano il derby e con esso il primato in classifica. Ecco le loro parole e quelle di grandi ex rossoneri e nerazzurri

Lo abbiamo definito il “derby dei derby” perché dopo tanti anni, tra Milan e Inter, il profumo torna a essere quello di un incontro da scudetto. Sul ring ci sono le due squadre, ma anche i due allenatori. Molto differenti l’uno dall’altro per stile, carriera e impronta tattica. Come giocheranno la sfida dell’anno? Come hanno vissuto la vigilia? Cosa hanno detto poche ore prima di affrontarsi? Abbiamo cercato di tracciare i due identikit con l’aiuto di ex giocatori, Christian Panucci e Dejan Stankovic, e con Andrea Di Caro, vicedirettore della Gazzetta, e Nino Minoliti, firma della Rosea. Le ultime sulle formazioni e sull’umore delle squadre nelle parole di Stefano Cantalupi e Luca Taidelli, che seguono tutti i giorni nerazzurri e rossoneri

Precedente Milinkovic: "Siamo carichi per il Bayern, non vediamo l'ora" Successivo Genoa-Verona, le pagelle: Badelj (7,5) va oltre il gol. Cetin (5), grave errore

Lascia un commento