Pioli: “Ottimo segnale per il girone di ritorno. Felice per Kalulu e Gabbia”

Il tecnico rossonero felice per la vittoria sulla Roma: “Non so quanti classe 2000 siano al livello di Tonali. Abbiamo lavorato bene durante la sosta. Il recupero di Leao è stato prezioso, ma tante cose hanno funzionato stasera”

“Ero sicuro di aver fatto una buona sosta, c’era bisogno di rifiatare e lavorare con la giusta intensità. Questa partita è un buonissimo segnale in vista del girone di ritorno”. Stefano Pioli è soddisfatto dopo il 3-1 alla Roma che riavvicina momentaneamente il Milan all’Inter capolista. “Ora testa al Venezia, dobbiamo concentrarci – dice il tecnico rossonero ai microfoni di Dazn -. Siamo in pochi e dovremo essere pronti. Sono tre punti importanti, ma è la continuità che fa la differenza. L’obiettivo per noi è migliorare i punti conquistati l’anno scorso”.

Super Tonali

—  

Pioli si sofferma poi anche sui singoli: “Il rientro di Leao è stato prezioso perché ha caratteristiche diverse dagli altri, ma in generale abbiamo interpretato bene la gara. Insieme al club, ai dirigenti e ai giocatori il lavoro è continuo, quotidiano, ma per me è un piacere allenare ragazzi così disponibili e generosi”. Menzione per Kalulu: “In campo ha una personalità incredibile, è veloce, intelligente, forte. Non mi sorprende più, sono contento per lui e per Gabbia che si sono fatti trovare pronti. Abbiamo concesso poco anche per il lavoro efficace dei due centrali. Stasera hanno funzionato tante cose, abbiamo trovato quasi sempre delle buone soluzioni”. Chiusura per Tonali: “Ha fatto una partita strepitosa, è stato continuo, lucido e attento. Sta crescendo tanto, è volitivo e ha ancora ampi margini di crescita, non so quanti 2000 siano al suo livello”.

Precedente Samp-Cagliari, le pagelle: Audero evita il naufragio (7). Joao Pedro fa tutto (7,5) Successivo Mou punge ancora: "Tre anni fa il Milan mi voleva, mi fa piacere aver detto no"

Lascia un commento