Pioli e l’ammonizione a Theo Hernandez: “Esulta sempre così”. Su Baroni…

Stefano Pioli ha commentato il successo del Milan arrivato in casa del Verona per 3-1 grazie alle reti di Theo Hernandez, Pulisic e Chukwueze. Il tecnico rossonero ha dichiarato: “Abbiamo interpretato bene la partita, poi loro hanno fatto un gran gol. Siamo stati squadra, creando tantissimo, una prestazione positiva“. Sul giallo per l’esultanza dopo il gol a Theo Hernandez, Pioli ha aggiunto: “È stato così e non va bene, Theo esulta sempre così. Non era una protesta o una mancanza di rispetto verso la tifoseria avversaria. L’intervento dell’allenatore del Verona ha fatto in modo che scaturisse un diverbio, un’incomprensione. Ma Theo non ha fatto niente e ora avremo un giocatore squalificato. Credo che si debba parlare tanto e bene con i propri giocatori e si debba lasciar stare gli altri giocatori“.

Le parole di Pioli

Sui cambi nel secondo tempo, Pioli spiega: “Ho visto Loftus e Pulisic un po’ stanchi, è normale, abbiamo giocato nemmeno 72 ore fa. Avevamo bisogno di brillantezza e freschezza, cosa che Musah, Chukwueze e Giroud ci hanno dato. Abbiamo vinto meritatamente”. Un Milan che ha rispettato molto il Verona scegliendo giocatori di gamba. “Esattamente così, abbiamo studiato bene i nostri avversari, che hanno avuto una settimana per prepararla. Avevano queste caratteristiche, tanta gamba, tanti inserimenti, tanta velocità e abbiamo cercato di far giocare i nostri giocatori che hanno queste caratteristiche”. Theo e Leao sono tornati ai loro livelli. “Sì, assolutamente sì. Hanno mezzi tecnici e fisici superiori, mentalmente sono molto continui. Sono una coppia fortissima. Gli avversari devono preoccuparsi, aspettarci un po’ di più, prendere delle preventive. Chiaramente ci consentono altre giocate e altri spazi. Sono giocatori fantastici e ce li stiamo godendo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Rugby, la Nazionale italiana conclude il Sei Nazioni con il miglior bilancio di sempre Successivo Damiano dei Maneskin all'Olimpico pazzo della Roma: il messaggio esalta i tifosi