Pioli contro l’arbitro Di Bello: “Il rigore dell’Atalanta non c’era!”

Nel post partita di Milan-Atalanta, mister Stefano Pioli è intervenuto ai microfoni di SportMediaset per commentare il ko maturato a San Siro, che è costato l’eliminazione dalla Coppa Italia Frecciarossa. Così come il collega Gasperini, anche il trainer rossonero non è apparso soddisfatto della direzione arbitrale di Di Bello.

Pioli: “La partita è cambiata con un rigore che non c’era”

Il commento a caldo di Pioli, a margine dall’eliminazione dalla Coppa Italia: “Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, andando in vantaggio meritatamente. Siamo calati dopo il pareggio dell’Atalanta, dovevamo fare meglio. La partita è cambiata con un rigore che non c’era, un episodio che ha cambiato la direzione della gara”.

E sul rigore non concesso nel finale, ha aggiunto: “Rivedendolo, non capisco come l’arbitro non sia stato richiamato al VAR. Poi ci sono tante discussioni sul VAR in questo momento, quindi non ne vorrei parlare. Il rigore dato all’Atalanta, però, non c’era, perché il giocatore si lascia andare prima dell’intervento di Jimenez. Quello non c’era, assolutamente, non avevo nemmeno bisogno di rivederlo. Ero in traiettoria”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Da Rubio a Buffon, da Phelps alla Biles: i campioni e la depressione Successivo Gasperini, furia in diretta tv contro l'arbitro: "Di Bello è un grande maleducato"