Pioli a Expo Dubai 2020: “Questo Milan cresce di anno in anno”

Stefano Pioli, a Expo 2020 Dubai, ha risposto a una sessione di domande e di risposte. Erano presenti anche due giocatori del Milan, che hanno accompagnato l’allenatore in questa trasferta, Fikayo Tomori e Brahim Diaz. Sono stati accolti da 1.500 persone che hanno cantato il coro ‘Pioli is in fire’.

Barca-Kessie, ecco le cifre dell'ingaggio e la durata del contratto

Guarda il video

Barca-Kessie, ecco le cifre dell’ingaggio e la durata del contratto

Pioli: “Al Milan ho trovato un ambiente vincente”

Naturalmente, Pioli ha parlato di Milan: “Quando comincio un lavoro o un’avventura, penso sempre in modo molto positivo e mi auguro di ottenere i successi più importanti. Ho capito dal primo giorno, quando sono entrato a Milanello, che avevo a che fare con un ambiente vincente, al top. Questo ci dà la possibilità veramente di lavorare con grande determinazione e attenzione, e allo stesso tempo, con grande serenità che credo sia una delle componenti necessarie per continuare a crescere. Questa è una squadra che sta dimostrando di crescere stagione per stagione, step by step. Continuiamo così e vediamo dove poter arrivare”.

Pioli: “Il sostegno dei tifosi è veramente importante”

Una battuta e un invito per il tecnico rossonero: “So che sono tantissimi i tifosi che ci seguono continuamente, ma chiaramente non seguite me, ma il Milan. Alleno un gruppo di ragazzi veramente fantastici, il vostro sostegno e supporto è davvero molto importante per noi e continuate così”. Pioli poi ha proseguito: “Credo che i giocatori abbiano grande talento e qualità e credo che abbiano sempre avuto una grande caratteristica: quella di credere nel lavoro quotidiano, e a continuare a migliorare, a evolversi con grande disponibilità e volontà”.

Pioli e il coro ormai virale

La prima volta di ‘Pioli is on fire’ risale alla vittoria del Milan per 2-1 a Genova contro la Sampdoria. Sul pullman, fu intonato il coro, oggi diventata una piacevole abitudine: “Lo facciamo sempre a fine partita, soprattutto in trasferta quando le cose vanno bene, di mettere la musica”, ha raccontato l’allenatore. “E mi ha emozionato sentire i miei giocatori intonare quel coro, come mi emoziona sempre il fatto che i nostri tifosi hanno ripreso questo bel coro. Una grande emozione che ci trasmette passione e quindi dobbiamo continuare così”.

Pioli: “Facile allenare giocatori con qualità”

Pioli dà grandi meriti al Milan, ai giocatori: “E’ facile come allenatore riuscire a dare certi dettami tattici quando i giocatori hanno qualità, talento e la disponibilità a sposare un’idea, un progetto, un percorso che ci vede costantemente proiettati a migliorare e crescere. In questi due anni e mezzo abbiamo fatto tante esperienze ed esperimenti, e da ogni esperienza i nostri giocatori sono cresciuti tanto, hanno imparato tanto e continuano a metterci tanta disponibilità e qualità. Per me è facile provare tante situazioni”.

Pioli: “Il mio bilancio al Milan? Fiero e orgoglioso del rapporto con i giocatori”

Pioli traccia un bilancio della sua esperienza al Milan, iniziata a ottobre 2019: “Sono sicuramente fiero e orgoglioso del rapporto che ho con i giocatori, perché è un rapporto paritario, un dare-avere per crescere insieme. Di questo vado sicuramente molto orgoglioso e so che se manterremo questa capacità di rapportarsi, questa volontà di migliorarsi continuamente potremo toglierci delle grandi soddisfazioni e dare grandi soddisfazioni ai nostri tifosi”.

Giroud decide Napoli-Milan e lancia Pioli in testa

Guarda la gallery

Giroud decide Napoli-Milan e lancia Pioli in testa

Precedente Parma, buone notizie dall'infermeria: dopo un mese di stop, Colombi riprende gli allenamenti Successivo L'Italia si prepara per i playoff: triangolare, atletica e rigori