Pimenta: “Kean, Pogba, Haaland, Gigio e i prossimi talenti da prendere… vi dico tutto”

L’agente brasiliana, erede di Mino Raiola, remiata al Globe Soccer Awards: “Il dualismo tra Erling e Mbappé sarà come quello tra Messi e CR7. Donnarumma via da Milano non per soldi ma…”

dal nostro inviato Carlo Laudisa @carlolaudisa

18 novembre – Dubai

“Chiamatemi semplicemente Rafaela”. L’erede di Mino Raiola sfugge alle etichette e sceglie il sorriso per guardare al futuro. A Dubai ha ricevuto ieri il premio per il miglior trasferimento dell’anno (Haaland al City) ai Globe Soccer Awards. L’avvocatessa di San Paolo, Rafaela Pimenta, ha guadagnato la scena in estate per aver portato a termine una ventina di operazioni disegnate con il socio di 20 anni, prima che un brutto male lo portasse via il 30 aprile. “Dedico a lui questo riconoscimento e ad un gruppo di lavoro che si sta adoperando per tenere in alto il suo nome”.

Precedente Fagioli, la Juventus, il no all’Inter e allo United e la benedizione di Cristiano Ronaldo Successivo Nicolò Fagioli/ Rombola: "Servirà molto alla Juventus, mi ricorda..." (esclusiva)

Lascia un commento